Per rispetto alla privacy non possiamo ancora mostrare il volto dei bambini.

Incisione calcografica
e stampa originale nella scuola

Se guardo imparo, Se faccio capisco.

Lasciamo la parola alle mani
e la ragione all’esperienza

 

UN PERCORSO ARTISTICO E FORMATIVO

I laboratori di incisione e stampa per i bambini delle scuole sono orientati alla realizzazione di un progetto grafico in un percorso di libera sperimentazione.

In un continuo confronto di obiettivi, tecniche e linguaggi, sono il compimento di un’esperienza di lavoro teorico-pratica, animata da costanti punti di intersezione e comunicazione fra i partecipanti.

Aspetti questi intesi sia per il raggiungimento di traguardi estetici sia quali strumenti per interagire e manifestare ciascuno le proprie idee.

Partendo dalla nostra esperienza e dalla riflessione sul valore socializzante delle attività espressive, i nostri laboratori vogliono fissare l’attenzione sull’espressività come occasione di rielaborazione e di crescita personale.

COSA SI FA

  • Si realizzano stampe, manifesti, biglietti augurali, libri d’artista dall’ideazione alla rilegatura
  • Si prende coscienza delle proprie capacità manuali
  • Si impara la composizione e l’organizzazione degli oggetti e delle geometrie
  • Si apprendono alcune tecniche utili anche per una lettura più consapevole della grafica d’arte
  • Si utilizzano macchinari antichissimi insieme al computer e alla fotografia digitale
  • Si acquisiscono nozioni sugli elementi del colore, linea e superficie 

    Sogno e realtà, immaginazione e razionalità sono mondi che dovrebbero dialogare sempre, affinché la vita non diventi una ripetizione arida e meccanica di eventi.

    StampARTI sceglie l’incisione e la Stampa perchè si sono rivelate un valido linguaggio per congiungere il pensiero creativo con le abilità manuali, collegando in un rapporto immediato il pensare e il fare.

    Il procedimento della stampa, grazie all’uso consapevole di attrezzi nuovi e complessi (torchio calcografico), allena la capacità di prevedere i risultati finali, già in fase di progettazione.

    A conclusione del laboratorio, i lavori realizzati vengono verificati in gruppo sia sulla base di criteri comuni (es. la pulizia del foglio) sia su obiettivi definiti per ogni singolo progetto (es. formazione del colore).

    matrici-incisione-calcografica-laboratori per le scuole

    Matrici del laboratorio sull’Autoritratto

    torchio-calcografico-stamparti

    Il Torchio Calcografico

    Una caratteristica di grande valore educativo della calcografia è la possibilità di poter sempre porre rimedio agli errori commessi. Il tentativo di riparare, cercando nuove soluzioni, diventa efficace sia come ulteriore stimolo della fantasia, sia come importante occasione di dialogo con i compagni.

    L’errore talvolta si rivela come quell’imprevisto in grado di offrire nuovi spunti di riflessione e il torchio calcografico, lo strumento per verificare l’esito dei proprio lavoro, aggiunge quel ‘pizzico di magia’ di cui i bambini hanno bisogno.

    I laboratori di incisione dimostrano come le stampe ottenute siano il risultato equilibrato di tecnica ed emozione: dove la prima costituisce un’importante base di partenza, la seconda crea l’aspettativa per ottenere un lavoro gratificante che rinforza l’autostima.

    L’immaginazione così non viene soffocata o rinchiusa entro schemi rigidi, poiché il processo che lega la preparazione della matrice alla stampa favorisce lo sviluppo delle idee e consente di concretizzarle in una forma compiuta.

    Lo scambio delle proprie impressioni, l’entusiasmo di chi fa e la sorpresa di chi guarda, la possibilità di relazionarsi continuativamente con gli altri, osservando e commentando i lavori, consentono l’instaurarsi di un clima gradevole, caratterizzato da disponibilità e partecipazione e in grado di favorire la socialità.

    Tanto la comprensione delle regole fondamentali, quanto la capacità di progettare e prevedere il proprio lavoro, indicano come sia possibile, per i bambini e i ragazzi, giungere ad una solida presa sulla realtà soprattutto quando raggiunta attraverso il confronto diretto con i propri coetanei.

    lavori-di-gruppo-stamparti

    torchio-calcografico-stamparti
    • Bambini e Alunni dai 4 ai 17 anni
    • Persone con disturbi dell’apprendimento e Disabili
    • Scuole Pubbliche e Private di ogni ordine e grado
    • Enti, Fondazioni, Cooperative, Associazioni e Biblioteche

    COME SI SVOLGONO I LABORATORI

    Per la riuscita dell’attività è importante raggiungere un livello di gratificazione soddisfacente e il coinvolgimento emotivo da parte di alunni e insegnanti.

    Il laboratorio si svolge secondo tempi e metodi adeguati alle esigenze di ogni gruppo e i progetti possono essere strutturati sulla base di programmi specifici.

    Dopo la presentazione della tecnica e di opportuni esempi per una corretta comprensione, si passa alla creazione della matrice e quindi alla stampa con il torchio calcografico.

    L’incontro con l’opera elaborata avviene con modalità visivo-verbale, manuale-pratico, psico-motorio, mentre la nuova tecnica viene scoperta in un rapporto interattivo attraverso il dialogo, sollecitando una partecipazione curiosa e interessata di tutto il gruppo.

    Il lavoro del singolo viene valorizzato con proposte e suggerimenti mirati: per questo l’affiancamento costante degli esperti garantisce il progressivo raggiungimento dell’autonomia e della responsabilità di ciascun partecipante.

    FASI DI LAVORO

    • Valutazione iniziale di ciascun gruppo
    • Considerazione delle potenzialità del singolo e relativa valorizzazione
    • Definizione di obiettivi, metodi e contenuti
    • Breve presentazione storica e teorica dell’incisione
    • Conoscenza, sperimentazione e ricerca tecnica
    • Partecipazione attiva e personale alla realizzazione di matrice
    • Stampa al torchio calcografico
    • Verifica di gruppo dal punto di vista didattico, contenutistico, metodologico
    • Rielaborazione personale a casa o a scuola del lavoro svolto